Viaggio in auto ? guida alla scelta di uno pneumatico estivo

D’estate gli pneumatici devono essere scelti con molta attenzione perché devono riuscire a far fronte, senza problematiche, alle calde temperature. Sapevi, infatti, che nei mesi di luglio e di agosto, indubbiamente i più caldi in Italia, le temperature dell’asfalto possono raggiungere diverse decine di gradi? Immagina uno pneumatico che inizia a “decomporsi” quando si cammina molto, magari a grandi velocità, in estate? Il pericolo sarebbe sempre dietro l’angolo e ci si potrebbe trovare con una gomma esplosa quando meno ci si attende.

Questo è uno dei motivi principali (oltre che per cercare di controllare al massimo i consumi di carburante) è importantissimo scegliere le gomme estive migliori per il proprio veicolo da montare nei mesi estivi. Esattamente come per l’inverno, quando si usano gli pneumatici termici, anche l’estate “chiede” una gomma realizzata appositamente.

La resistenza alle alte temperature è una delle caratteristiche fondamentali che lo pneumatico deve avere. Questo assicura una durata massima in ogni condizione meteorologica. Le intaccature della gomma devono essere realizzate in maniera da far scorrere via l’acqua che a volte potrebbe cadere nei forti temporali estivi, senza far correre il rischio di acquaplaning.

Se non si vive in zone in cui l’inverno è particolarmente rigido, le gomme estive possono essere usate per tutti i 12 mesi.

Da un punto di vista legale, è necessario scegliere gomme delle misure esattamente riportare sul libretto, tranne quelle con scritta “M+S” purché il codice di carico e velocità delle stesse sia superiore o al massimo uguale a quello indicato sul libretto stesso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

* Copy this password:

* Type or paste password here:

1,075 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress